La famiglia del Texas trascorre 12 ore in macchina perché il cane abbia un bambino caldo

I miracoli più miracolosi accadono quando cerchiamo di farli noi stessi. Questo è esattamente quello che è successo a un cane di nome Maggie, che, a detta di tutti, non avrebbe dovuto sopravvivere quest'inverno, come i suoi cuccioli non ancora nati.

Ma è andata diversamente – grazie agli sforzi di una famiglia del Texas, che in seguito è diventata famosa sui social network.

Ecco questa Maggie è stata trovata per le strade di Fredericksburg un mese fa – nelle ultime fasi della gravidanza

Grazie agli sforzi dei volontari, Maggie è stata prima collocata in un rifugio, lavata e curato e poi trasferito alla famiglia Aubrey Morgan. Quell'amante dei cani esperta, ha tre cani, ma non ha nulla a che fare con la nascita dei cuccioli. Ma questo non è un motivo per ritirarsi: Aubrey ha recensito un sacco di video e ha acquistato tutto ciò che è utile, preparandosi al parto. E poi in Texas sono arrivate le gelate shock, l'elettricità è sparita e con essa il calore in casa.

Maggie ha iniziato a partorire quando la temperatura in casa era già zero

Il parto al gelo non è il fenomeno più piacevole, ma relativamente sicuro, in natura non è raro. Il problema è che i cuccioli hanno bisogno di molto calore nei primi giorni di vita, se prendono anche solo un po' di freddo, diventano letargici, perdono l'appetito e basta. Aubrey e suo marito hanno cercato urgentemente di risolvere il problema: come riscaldare i cuccioli, quando non c'è un posto dove riscaldarsi? I tentativi di far bollire l'acqua e versarla in sacchetti, nonché di chiudere e riscaldare una stanza, non hanno portato a nulla.

La famiglia decise di trasferirsi in un'auto con fornello. E il parto è continuato!

I primi quattro cuccioli sono nati in casa, gli ultimi tre sono già in macchina. Tutto è successo a tarda notte, ma alla fine la famiglia è rimasta in casa per 12 ore finché non è stata sicura che i cuccioli fossero in ordine. Ma qual è il prossimo passo? Non c'è ancora elettricità e riscaldamento, le previsioni sono deludenti, e poi il marito di Aubrey, a rischio della sua vita, ha guidato l'auto lungo la strada ghiacciata fino alla casa dei genitori. 45 minuti interi di un viaggio faticoso, e poi accadde un miracolo: sia le persone che gli animali erano sotto il tetto e al caldo!

Successivamente, quando è stata ripristinata la fornitura di energia, la famiglia ha controllato i cuccioli dal veterinario: per loro è andato tutto bene. I bambini si chiamavano Daisy, Poppy, Ash, Rosie, Dahlia, Clover e Astra, se non fosse stato per l'aiuto delle persone, tutto sarebbe andato molto più tragicamente. Aiuta i tuoi vicini, chiunque essi siano!

Fonte: lemurov.net

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici su Facebook: