Il rifugio per animali ha vestito i cani con abiti umani per aiutarli a trovare una casa più velocemente

Trovare una casa per un bastardo senzatetto che ha dovuto socializzare da zero è abbastanza difficile.

Pertanto, i volontari dello zoo non si stancano di inventare promozioni interessanti necessarie per attirare l'attenzione sui loro reparti.

Nella NOSTRA edizione ne abbiamo appreso uno.

Il rifugio “Happiness in the Home”, insieme all'organizzazione di beneficenza Thing of Kindness della regione di Sverdlovsk, ha lanciato un toccante progetto fotografico intitolato “Il mio uomo mi ha lasciato. Ma lo amerò ancora.”

I residenti di Ekaterinburg Nikita Zhurnakov e Kirill Laptev hanno organizzato una ripresa che erano presenti cani vestiti con cose consegnate alla “cosa del bene” per la lavorazione. Si è rivelato incredibilmente commovente, così le foto si sono rapidamente diffuse su Internet, ben oltre i confini della città.

è uscito il video. Il filmato è accompagnato da un toccante “cane” che si interroga sul motivo per cui le persone li hanno lasciati. Le ragioni sono completamente diverse: la salute di qualcuno è peggiorata, altri pensavano che i cani potessero essere pericolosi per i neonati…

Il creatore di “Things of Good” Denis Lekomtsev afferma: “Nella vita reale i cani non indossano giacche e non possono parlare: raccontano le loro esperienze, il loro dolore o il loro amore per noi, ma sicuramente sentono tutto questo, con i loro grandi cuori caldi ”.

Sui loro account Instagram, i fotografi hanno raccontato la storia di ciascuno dei cani .

Tra questi ci sono sia purosangue che semplici bastardi che non sono riusciti a trovare una casa per se stessi per origine troppo semplice .

Gli autori di questo azione spero che il loro approccio alternativo aiuti i cani a trovare una casa più velocemente.

Fonte: lemurov.net

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici su Facebook: