Una donna che cercava di adottare un animale da un rifugio della Pennsylvania trova il cane che aveva perso 2 anni prima

Una donna della Pennsylvania ha condiviso un emozionante ricongiungimento con il cane che aveva perso più di due anni fa presso la Lehigh County Humane Society dopo aver individuato il cane sul sito web del rifugio

Una donna della Pennsylvania ha avuto un dolce ricongiungimento con il suo cucciolo smarrito dopo oltre due anni di lontananza.

Aisha Nieves di Allentown, Pennsylvania, stava cercando un nuovo cane per i suoi due figli e ha deciso di consultare la pagina web della Lehigh County Humane Society (LCHS) dedicata alle adozioni. Ha subito notato che un mix pitbull-Rottweiler abbronzato in adozione al rifugio era lo stesso amato cane che aveva perso qualche anno fa.

“Ho pensato: “Aspetta, non può essere lui””, ha raccontato Nieves a The Morning Call. poi ho visto la piccola cicatrice sopra un occhio, la cicatrice di quando è rimasto incastrato in un cancello, e ho pensato: “Oh mio Dio, quello è il mio bambino, quello è Kovu!

Nieves ha adottato per la prima volta Kovu, che il LCHS ha indicato sul sito delle adozioni come “Ash”, quando il cane aveva solo 7 settimane. Kovu ha vissuto con lei fino a quando è scomparso nel maggio 2019. Settimane dopo, è stato ritrovato dal LCHS in cattive condizioni di salute.

“Aveva bisogno di essere trattato per le pulci, gli mancava il pelo sull’estremità posteriore e aveva un’infiammazione”, ha dichiarato all’outlet il direttore dello sviluppo del LCHS Deirdre Snyder. “È stato trattato con antibiotici e lavato con uno speciale shampoo medico. È rimasto nel nostro rifugio per circa quattro mesi e poi è stato adottato da una famiglia il 25 ottobre 2019”.

Tuttavia, Kovu è stato restituito al rifugio all’inizio di questo mese perché la famiglia che lo aveva adottato stava rischiando lo sfratto. Dopo aver visto il suo cane smarrito online, Nieves ha immediatamente chiamato il rifugio per verificare di essere la proprietaria originale di Kovu e ricongiungersi con il cucciolo.

Sabin Lomac racconta come “Grill of Victory” si spinge oltre per fare cose fuori dall’ordinario
Secondo The Morning Call, Nieves ha raccontato che al momento del ricongiungimento “urlava, cercava di allontanarsi dal tizio che lo teneva e di correre da me. Poi mi è saltato addosso e abbiamo iniziato a baciarci e ad abbracciarci. Si è seduto sulle mie ginocchia. Gli ho detto: “Sì, amico, vai a casa. Mi dispiace tanto che sia successo. Non ti perderò mai più”.

“I cani hanno un olfatto incredibile e probabilmente è la prima cosa che li fa riconoscere”, ha aggiunto Snyder, spiegando che non è insolito che un cane riconosca il proprio padrone dopo un lungo periodo di tempo. “Ci sono molti video online di militari che tornano a casa dopo un lungo periodo di assenza e il loro cane li riconosce con una gioia e un’eccitazione simili a quelle che Kovu ha provato per Aisha”.

Dopo l’emozionante ricongiungimento, Kovu è ora a casa con Nieves e la sua famiglia e non vede l’ora di festeggiare il suo settimo compleanno questo inverno.

Video con la riunione!

Fonte: people.com