Per dodici anni di fila, la gabbiana torna ogni giorno dall’uomo che le ha salvato la vita

Ogni giorno il gabbiano vola a salutare il suo salvatore

Jack Smith, 80 anni, del Regno Unito, ha aiutato un gabbiano con una zampa rotta. Ha dato da mangiare all’uccello finché la ferita non è guarita. Da allora, il gabbiano vola ogni giorno sulla spiaggia per far visita al suo salvatore.

Jack viene lì ogni giorno per respirare l’aria di mare e vedere il suo amico pennuto.

L’uomo ha chiamato l’uccello Chippy. Quando è sulla spiaggia, il gabbiano si siede o vola vicino a lui. Chippy non vola mai verso nessun altro che non sia Jack.

Quindi possiamo dire che Jack e Chippy hanno la stessa età. L’età massima per gli uccelli di questa specie è di 32 anni.

“Quando ho trovato Chippy per la prima volta, aveva molto dolore. Ma non sapevo cosa fare. Il giorno dopo, quando sono tornata alla spiaggia, l’ho trovato di nuovo. Non poteva volare e non aveva cibo. Allora ho capito che non potevo lasciarlo così e ho iniziato a dargli da mangiare. All’inizio pensavo che non potesse sopravvivere perché la sua zampa era in condizioni terribili”

L’uomo iniziò a portare al gabbiano i biscotti per cani che di solito comprava per il suo cane e presto notò che la zampa dell’uccello stava gradualmente guarendo. Jack continuò a venire in spiaggia ogni giorno e a dare da mangiare a Chippy, che si fidò sempre di più dell’uomo, scrive izlizano.com

“Cominciò ad avvicinarsi a me e a lasciarmi venire da lui. Non trattava più nessuno in quel modo, questo legame esisteva solo tra di noi. All’inizio della primavera si riprese e volò via, ma a settembre dello stesso anno tornò e non mi dimenticò”

Da allora, Jack e Chippy si sono visti quasi ogni giorno per 12 anni.