Un ragazzo ha trovato un husky in un parco, ma i proprietari si sono rifiutati di riprenderlo

Questa è un’altra storia di bene e male accaduta in Georgia. Un giovane uomo stava passeggiando in un parco e ha visto un bellissimo husky con un collare che pendeva verso il basso. L’uomo capì che si era persa, aveva fame e non sapeva dove andare.

Sul collare era impresso un numero di telefono. Naturalmente, l’uomo chiamò per dare ai proprietari la buona notizia che il loro cane era stato trovato e che potevano venire a prenderlo. Ma la risposta è stata:

Non stiamo cercando un cane, non ne abbiamo bisogno!

E il telefono è stato staccato.

La persona perbene non ha potuto lasciare il cane per strada – lo ha portato dal veterinario in osservazione. Il cane si è rivelato gravemente malato: si è scoperto che aveva i vermi cardiaci e che i suoi occhi erano affetti da una vecchia ferita non guarita. A quanto pare, i precedenti proprietari si sono sbarazzati del cane per questi motivi. Ma com’è possibile!

Grazie al cielo i vermi cardiaci sono curabili. Non sono contagiose per l’uomo e sono trasportate dalle zanzare. Il giovane ha pagato le cure di Freya (ora il suo cane) e l’ha portata a casa. L’animale abbandonato ha trovato una nuova casa e un padrone affettuoso.

Come si è scoperto, diversi anni fa questo stesso giovane ha salvato un altro cane, che qualcuno aveva inzuppato con olio per macchine. Il cane è stato lavato, curato e ha trovato una casa. Purtroppo il nome del ragazzo è sconosciuto, ma siamo sicuri che anche senza di esso gli verrà riconosciuto il merito delle sue nobili azioni!

Fonte: wowow.life

Vi è piaciuto l’articolo? Share on Facebook: